Home / Visite Specialistiche / Oculistica

OCULISTICA

In regime privato

https://www.diagnostica53.it/wp-content/uploads/2016/05/600X4004.jpg

La Visita Oculistica è un passaggio fondamentale per diagnosticare, escludere o monitorare una patologia che interessa gli occhi. Viene eseguita da un oculista, ovvero da un medico specialista in oculistica.

La visita oculistica serve a valutare le condizioni di salute degli occhi e quindi a diagnosticare o escludere la presenza di patologie oculari e, quando possibile, a stabilire la relativa terapia.

Presso il nostro centro vengono effettuati i seguenti esami:

Analisi del fondo oculare

Si tratta di un esame diagnostico usato per studiare la parte posteriore del bulbo oculare. In particolare l’esame riguarda tutta la cavità vitreale includendo il corpo vitreo, la testa del nervo ottico, la retina centrale (macula) e periferica.

Questo esame permette di rilevare la presenza di malattie della retina e del nervo ottico.

OCT / Angio OCT

L’OCT (Tomografia ottica a radiazione coerente) è un esame non invasivo che fornisce delle immagini ad elevata risoluzione di scansioni a strati (tomografiche) della cornea, della parte centrale della retina (macula) e della testa del nervo ottico (papilla).

Campo visivo

L’esame del campo visivo è essenziale per la valutazione del glaucoma, ma può essere utile nello studio di alcune patologie della retina, del nervo ottico e del sistema nervoso centrale.

È importante portare con se gli occhiali correttivi in uso e tutta la documentazione oculistica precedente.

Esame del Film Lacrimale

Pachimetria Corneale

La Pachimetria Corneale è un esame non invasivo che, tramite un microscopio speculare o un tomografo ottico a coerenza (OCT), fornisce il valore dello spessore della cornea, che rappresenta la parte anteriore dell’occhio.

Esso è uno degli esami preliminari fondamentali nella chirurgia refrattiva/corneale.

Tonometria

La Tonometria è una tecnica che permette di misurare la pressione intraoculare (o tono oculare) utilizzando uno strumento detto tonografo.

Essa serve a verificare le variazioni dalla normalità della pressione interna dell’occhio.

Topografia Corneale

La Topografia Corneale è un esame non invasivo tramite il quale è possibile ottenere una mappa della curvatura corneale, mediante uno strumento chiamato topografo corneale.

La topografia corneale è fondamentale nella diagnosi e nel follow up del cheratocono, nella chirurgia refrattiva, nel trapianto di cornea e in contattologia, per valutare l’effetto delle lenti a contatto sulla cornea e per la costruzione delle lenti a contatto.

Visita Ortottica

La Visita Ortottica mira a diagnosticare o escludere la presenza di anomalie a carico dell’apparato neuromuscolare dell’occhio e le alterazioni che da questo derivano (visione doppia, confusione, strabismo etc..).

Visita Oftalmologica

Visita Oftalmologica pediatrica è consigliata:

Entro i 6 mesi di vita per escludere patologie del bulbo oculare;
A 3 anni, momento in cui si possono rilevare difetti visivi o Anisometropie (differente visione tra i due occhi) che potrebbero essere causa di ambliopia (occhio pigro) o Strabismo;
A 6 anni in concomitanza con l’inizio della scuola dell’obbligo.


Seguici su Facebook

Copyright by Diagnostica 53 2016. All rights reserved.

privacy policy cookies
Powered by Nuovi Spazi snc